English (United States)
English (United States)
Italiano

Calciomercato - Update June

Mentre gli azzurri sono impegnati in nazionale ecco qui una nostra umile sintesi del calcimercato

Introduciamo il tema del calciomercato dopo l'articolo di Marzo scorso entrando in maniera più decisa in quanto i sondaggi, le trattative e le azioni iniziano ad entrare nel vivo. Anche se per il meglio sará necessario aspettare la fine degli europei.

Premessa doverosa: il nuovo tecnico Allegri sembra avere la possibilità di accompagnare la società nelle scelte sia nell'ambito di cessioni che di acquisti, non con potere di decisione finale ma con molto peso nel dire si o no.

Portieri

Come scritto nel precedente articolo, il nome di Donnarumma (già trattato in anni precedenti) è uscito, come previsto, in maniera decisa come profilo vicino alla Juventus (ne hanno parlato tutti) ma come spesso succede la frenata della società ha dato spazio a inserimenti di altre società (PSG) che sembrano aver dato i propri frutti (come diciamo sempre peró noi aspettiamo i comunicati ufficiali sempre, soprattutto perché questa vicenda di Gigio al PSG non é molto chiara).

Precisiamo sembrano perché la volontá del giocatore é netta, andare alla Juventus, quindi le ultime vicende potrebbero essere sintomo di un tentativo di attesa della Juventus da parte del giocatore ed inoltre, da quello che ci risulta, se dovesse andare via Tek lui é sempre il profilo scelto e non abbiamo ricevuto aggiornamenti (né positivi, né negativi), quindi ci dicono che la Juventus é ancora in corsa. Ma se tutti i professionisti sono cosí decisi sulle visite mediche aspettiamo anche noi! Una batosta mediatica cosí netta dei professionisti sarebbe un evento piú unico che raro.

In questo caso abbiamo fatto un'eccezione ed abbiamo sia detto cosa ci risulta (Juve ancora in corsa per Donnarumma) e la nostra sensazione. Lo abbiamo fatto perché é importante essere trasparenti e per rispetto di tutto il lavoro che facciamo e che fa chi ci da una mano con le info non possiamo negare per nascondere a piacimento le cose per essere popolari. E poi, mai come quest'anno, meglio aspettare i comunicati, perché le "botte" le stanno prendendo soprattutto i professionisti (Sarri/Mou Roma, Fonseca-Totthenam, Allegri-Real, Ramos-rinnovo, Conte-Inter, Inzaghi-rinnovo etc.)

Tornando al mercato, per Szczesny, a questo punto é possibile che non abbia valutato le offerte arrivate come opportunità di cambiare ambiente (per il momento) e non crediamo la società possa dopo l'Europeo privarsene se dovesse sfumare definitivamente l'occasione Donnarumma. Perché sí, le offerte ci sono, magari non sono ufficiali, questo non lo sappiamo, come non sappiamo chi, ma ci hanno detto che ci sono.

Come secondo portiere, dopo una breve chiacchierata con Perin ( deciso a non fare il secondo ) si stanno valutando vari profili ma ad oggi solo sondaggi. Intanto sul terzo portiere ancora nulla, né sugli arrivi ne sul rinnovo di Pinsoglio (anche se su Pinsoglio dicono che si vada per il rinnovo).

Difensori

Anche qui, come scritto a Marzo, la situazione sembra stabile con Chiellini che sta dando garanzie per un altro anno ( iniziato l'Europeo molto bene ) anche se deve ancora sciogliere le riserve sul futuro, e con lui la societá deve discutere con lui le volontá (un anno in piú alla Juve). Per quanto riguarda il suo compagno di reparto e di squadra Bonucci, non é considerato incedibile quindi se arrivano offerte e lui vuole andare ci si siede e se ne parla, ma non é in vendita, appunto non é solo considerato incedibile.

L'unico davvero in vendita è Demiral che ha molte richieste e la società valuterebbe 35-40 Milioni di offerte.

Attenzione alla situazione Rugani (senza acquirenti dovrà rimanere ), anche se tutti (squadra e lui) si stanno guardando intorno, per ora comunque non vi é certezza del suo futuro. Per De Sciglio, invece, c'era un accordo con il Lione per un trasferimento definitivo che vedeva Aouar nei discorsi, ma con Aouar sempre piú lontano dalla Juventus anche De Sciglio é un dubbio, anche se sia lui che la Juve, nel caso, non vogliono che torni per rimanere.

Sulle fasce Alex Sandro è sempre tra i vendibili e i nomi che piacciono sono Gosens ed Emerson Palmieri ma non escludiamo valutazioni di scambi ( es. Florenzi ). Marcelo é stato un nome concreto ma l'ingaggio alto e la "dubbiosa" permanenza di Ronaldo hanno chiuso anche gli ultimi spiragli. Frabotta dovrebbe andare a giocare, come Pellegrini.

Su Milenkovic invece bisogna stare molto attenti. Ora non siamo sul concreto, sono stati fatti sondaggi quindi non é un nome che ci risulta, ma sono le intenzioni da tenere sotto controllo. La Juventus rimane vigile e potrebbe in ogni momento provare ad accelerare per il giocatore diventando cosí un nome concreto, quindi é da monitorare.

Centrocampo

Adesso arriviamo ad uno dei due reparti più criticati e sotto la lente della società. Qui sono tutti vendibili, tutti. Il motivo é molto semplice, é il reparto dove si é programmato l'investimento piú impegnativo e la rivoluzione piú importante, a costo di perdere qualcosa. Ora non é il caso perché non c'é ancora bisogno, ma in caso di offerte si valuta. Anche se bisogna essere realisti, molti saranno difficili da vendere (ingaggi o stagione disastrosa), e per questo la societá é in difficoltà ed é per questo che davvero valuta per tutti offerte o scambi qualora ci fosse la possibilità.

Un esempio? Anche Arthur, che fino a poco tempo fa era impossibile per bilanci, in caso di offerte, potrebbe partire (anche se rimane comunque difficile che parta). Comunque prima di lui ci sono i soliti noti (Ramsey su tutti) oppure giocatori non piú considerati incedibili come Bentancur.

In entrata i nomi non sono cambiati, Locatelli ( il più vicino ma la lezione Wijnaldum e Donnarumma insegnano a non fidarsi mai ), il secondo nome concreto é Pogba oppure in alternativa Milinkovic Savic (ma qui bisogna trattare con la Lazio, non semplicissimo). Questi sono i più desiderati (con Pogba direttamente collegato a scambi con il Manchester United).

Come giá detto, ci sono stati sondaggi con Van De Beek, De Paul e Saul, ma tutto si é fermato li. Soltanto con il primo si é andati un po' oltre nelle informazioni, ma nulla di piú. Crediamo comunque che ci saranno almeno due innesti (cessioni permettendo).

Discorso Pjanic é da aprire purtroppo. La storia che il suo agente ha aperto a un ritorno alla Juve é vera, ma in questo caso, per ora, é la società che è stata fredda. Sembra essere piú un "se proprio non abbiamo altro prendiamo te alle giuste condizioni", quindi situazione ancora tutta da valutare.

Attacco

Altro reparto da monitorare! La Juventus vuole rifarsi il look, senza alcun dubbio. Anche qui crediamo che due innesti ci saranno ma tutto sta nel capire Cristiano Ronaldo cosa farà, ma ora è molto concentrato sull'Europeo. Sará lui a decidere, se dovesse rimanere la Juventus avrebbe ancora per un anno i suoi 30+ goal, se non dovesse rimanere avrebbe monte ingaggi piú leggero ed opportunità di scambi importanti.

Le ultime notizie che avevamo qualche settimana fa erano di un intenzione di partire ma devono arrivare offerte da 30 milioni (cash o scambi). Cosa che comunque non la reputiamo cosí impossibile come viene purtroppo dipinta, perché se Ronaldo si mette in testa una cosa non la molla. CR7 é arrivato a questi livelli e record proprio perché ragiona cosí.

Ah, non dimenticate che CR7 é diventato il calciatore con piú goal in un europeo mentre é ancora un giocatore della Juventus! GOAT o no stiamo parlando di un giocatore che finirá su tutti i libri di storia del calcio e per qualche pagina la storia sará in bianco e nero.

Altro profilo da monitorare è Dybala, e qui una mezza novitá. Infatti, per quanto sappiamo, è sempre in vendita con o senza rinnovo, anche se dovesse andare via Ronaldo, e dipende quasi tutto da lui ora.

Se uscirà qualcuno i nomi sono ancora delle nostre vecchie conoscenze piú una novitá: Icardi, Gabriel Jesus e Dzeko ( eh sì nome ancora presente, ma quasi come ultima chance ). Milik nome che, con l'addio di Paratici, si é raffreddato moltissimo, ma non da accantonare completamente. Depay invece era un nome vecchio, almeno per quanto ci risulta, adesso é una pista fredda.

Come giá detto, la novitá é che Vlahovic puó diventare un nome concreto, ma il costo ad oggi é ritenuto troppo elevato e la trattativa va sbloccata li (per il giocatore c'é la volontá di andare alla Juventus). Un altro nome che noi teniamo sempre d'occhio é anche Ansu Fati,perché negli scambi di bilancio che potrebbero esserci, lui é un nome che alla Juventus é sempre piaciuto ma gli infortuni potrebbero aver cambiato le prospettive. In aggiunta bisogna sempre tenere d'occhio Kaio Jorge perché anche dal Brasile confermano quanto ci é stato detto, anzi, dicono anche che ci sia giá l'accordo per farlo diventare un calciatore bianconero appena gli scade il contratto.

Oggi vi diamo questo riassunto sperando di non aver dimenticato nulla, ma da sottolineare come crediamo che entro fine Giugno è possibile ci siano operazioni per Plusvalenze propedeutiche a "raddrizzare" un po' il bilancio. Da tenere d'occhio l'alleanza Superlega tra le tre società Juventus, Real Madrid e Barcellona con possibili scambi. Ci teniamo a sottolineare come noi nel nostro piccolo vi guidiamo nelle trattative che riusciamo ad avere informazioni "sicure" ma non siamo noi a poter concludere, questo è importante perchè nel calcio come in altri settori ci sono molte situazioni da riuscire a incastrare e avere la soddisfazione di tutte le parti, società venditrice, società acquirente, giocatore ( a volte procuratore ). In società Juventus ricordatevi di tenere monitorate le uscite ( fondamentali) perchè permetteranno nuovi acquisti.